Tu sei qui

Ricerca, vita

Tutti i limiti della frettolosa riorganizzazione dei comitati etici
Presto entrerà in vigore la nuova normativa che ridisegna il numero e le competenze dei comitati etici. Alcuni di essi pubblicano un documento in cui analizzano le criticità dell’intervento legislativo e avanzano proposte
Cosa vale la pena leggere sul caso Stamina

Da settimane la comunità scientifica e una parte della stampa si sforza di chiarire quello che non va in questa vicenda. Abbiamo fatto una breve rassegna degli articoli che hanno cercato di raccontare come stanno le cose.

Cure stabilite da giudici, attori e cantanti

Un programma televisivo invoca un trattamento potenzialmente pericoloso e senza prove di efficacia. Le istituzioni cercano di resistere, ma alla fine cedono alle pressioni dell’opinione pubblica. I ricercatori che seguono le regole della sperimentazione confessano tutta la loro preoccupazione. Un’altra storia che fa male alla scienza.

Scienza: nome comune di cosa, ancora maschile
In occasione della Giornata delle donne, Nature dedica un intero speciale alla presenza femminile nei laboratori. Prendendo atto che, nonostante vistosi passi avanti verso la parità, perfino nei Paesi più avanzati le ricercatrici sono ancora discriminate rispetto ai colleghi.
Revisione da rivedere

Ci si può ancora fidare della peer review? O la revisione degli articoli scientifici sta diventando un processo opaco?

Obama scommette sul cervello

Potrebbe essere la mappatura completa dell’attività cerebrale la prossima sfida della ricerca pubblica americana. Come avvenne con il Progetto genoma umano che costò quasi 4 miliardi di dollari ma che ha avuto in pochi anni ritorni economici per 800.

Pubblicate quei risultati. Tutti
La metà dei trial clinici non raggiunge mai la pubblicazione. Così, una scelta consapevole da parte di medici e pazienti diventa impossibile. E on line parte una petizione per cambiare le regole
Cari candidati, che ci dite sulla ricerca scientifica?

Con il voto alle porte, la ricerca è la Cenerentola dei discorsi preelettorali. Saranno le contingenze e la scarsità di risorse o il ritardo culturale, ma la politica sembra poco attenta a questo investimento strategico per il futuro. Le domande degli scienziati italiani ai candidati.

Le sfide della nuova Pediatria

Da oggi è disponibile il supplemento dedicato al governo clinico delle cure pediatriche. Una riflessione a più voci, realizzata in collaborazione con la Società italiana di pediatria e la Fondazione Meyer, su come l’adattamento alla specificità pediatrica degli strumenti del governo clinico posa fornire un contributo al miglioramento delle cure. 

Condanna alla scienza?

La condanna per i membri della commissione Grandi rischi è un precedente importante nei rapporti tra scienza e diritto. Janus ha scelto alcuni degli articoli e dei commenti più rilevanti sull’argomento.

Un passo indietro per il dibattito scientifico

I risultati di un ampio studio italiano sembrano mettere fine al dibattito sulla correlazione tra Ccsvi e sclerosi multipla. Ma dopo un attimo spuntano i contestatori. «Il metodo è sbagliato». E così la verità scientifica da provvisoria diventa inesistente.

Decreto Balduzzi: dubbi sulla riorganizzazione dei comitati etici
La riorganizzazione prevista dal decreto Balduzzi rischia di produrre un sistema molto meno democratico e partecipato di quello attuale. E potrebbe essere addirittura meno efficiente
Terremoto a L'Aquila: il pm chiede 4 anni per gli imputati

«L’influenza rassicuratrice fornita dalla Grandi Rischi, sedimentandosi nella cultura nella società aquilana, ha influenzato le scelte», ha affermato il pm nella requisitoria

Sotto la punta dell’iceberg

Il cancro è un fenomeno più ampio rispetto a quello descritto dai dati sulla mortalità e l’incidenza. In Italia sono oltre due milioni le persone che vivono con una diagnosi di tumore.

Le nuove strade della maternità: trapianto di utero da madre a figlia
Un doppio intervento all'ospedale universitario di Gothemberg promette di restituire la fertilità a due giovani donne.
Il bosone di Higgs e l’agenda nascosta della scienza

La scoperta particella ritenuta responsabile della massa della materia solleva domande sul ruolo della scienza nella nostra società.

L’uomo, un simbionte nato

Gli studi sul microbioma stanno scardinando la visione comune che per secoli ha pensato all’organismo umano strutturato al suo interno in modo indipendente e autonomo. In realtà l’uomo vive in una relazione strettissima con milioni di microrganismi che spesso svolgono funzioni che il nostro organismo non è in grado di assolvere. È tempo di ripensare l’uomo in una prospettiva ecologista

Sarà vecchiaia o malattia?

Più della metà degli ultrasessantacinquenni ha il colesterolo oltre i livelli di guardia. Un quarto ha la glicemia ballerina. Sono tutti sani o tutti malati? O semplicemente anziani?

 

Ancora vaccini e autismo

Il tribunale di Rimini condanna il ministero della Salute a risarcire una famiglia: secondo il giudice, il vaccino contro morbillo, parotite e rosolia avrebbe causato l’autismo del loro bambino. Un altro esempio del fallimento tra scienza e diritto.

Oltre il naturale e l’artificiale. Il nuovo numero di Janus

Le nuove tecnologie hanno già profondamente cambiato le nostre vite e continuano a farlo quotidianamente. La contrapposizione tra naturale e artificiale ha perso di senso, nei fatti, ancora prima che nelle categorie concettuali. Ma il dibattito spesso è ancora fermo al passato.

Certo, certissimo, quasi falso

Che cosa spinge scienziati, talvolta già ai vertici della carriera, a falsificare le proprie ricerche? Non solo il tornaconto economico, o di potere, può essere una spinta narcisistica insopprimibile (tanto più che è difficile essere scoperti). E la sola difesa sta nell’etica individuale. 

Ötzi, un cardiopatico nato

La mummia umida più antica del mondo era geneticamente predisposta alle malattie cardiovascolari.

Non solo: era intollerante al lattosio e aveva la borelliosi.

Alcol e giovani: il binomio si rafforza

La relazione alle Camere sugli interventi in materia di alcol e problemi correlati al consumo di alcol mostra uno scenario a due facce: cala la mortalità alcol-correlata ma si conferma l’elevato consumo tra i giovani

Einstein-Gran Sasso 1-0. Ma la partita è appena cominciata

I neutrini più veloci della luce? Colpa di un errore negli apparati. Il commento di Luciano Maiani, past presidente del CNR e uno dei maggiori fisici a livello internazionale.

Il diritto della vita

Il Trattato di biodiritto curato da Stefano Rodotà e Paolo Zatti è un’opera encomiabile, ma evitiamo che abbia troppo successo, perché questo potrebbe essere un segno di debolezza della nostra società.

La ricerca Usa dice (quasi) addio agli scimpanzé

Gli Nih sospendono i finanziamenti alle ricerche che prevedono l’uso degli scimpanzé. Una commissione elaborerà i criteri che definiscono quando il loro impiego è realmente indispensabile

Se la sicurezza ferma la scienza

Due gruppi di ricerca creano in laboratorio un ceppo di virus dell’influenza aviaria potenzialmente in grado di trasmettersi da uomo a uomo. E le autorità americane ingiungono a Science e Nature di omettere i dettagli degli esperimenti per timore che il virus killer finisca nelle mani sbagliate

Tumori: le due facce dell’Italia

Sono 1.000 al giorno i tumori diagnosticati in Italia. Ma continuano i progressi nella lotta alla malattia, tanto che la sopravvivenza a 5 anni per tutti i tumori è prossima al 60 per cento. Persistono però le differenze tra Nord e Sud

Comunicare la salute senza pregiudizi. Una sfida impossibile?

È stata affidata a Janus una sessione della Conferenza sulla Comunicazione per la Salute 2011. Al centro del dibattito quei concetti su cui il senso comune si è adagiato sospendendo la riflessione critica

 

Che cos’è l’embrione? Lo decide la Corte di giustizia Ue

Con una sentenza destinata a far discutere, la Corte fornisce una definizione giuridica quanto mai ampia del concetto di «embrione umano», estesa anche agli ovuli non fecondati, ma manipolati con transfer di nucleo o con partenogenesi indotta.

All'interno il dossier con commenti e approfondimenti

A proposito di sentenze e di staminali embrionali umane

La sentenza della Corte di Giustizia europea ha scatenato emozioni (più che ragionamenti) a favore e contro, soprattutto a partire dalle emozioni (più che dai ragionamenti) che si avevano nei confronti dell’uso delle staminali embrionali umane...

di Giovanni Boniolo

Per una salute senza dogmi
I recenti dibattiti in tema di etica ci hanno offerto scenari segnati da dispute improduttive destinate a rivendicare visioni dell’esistenza contrapposte, unilaterali e apparentemente irriducibili. La redazione di Janus sarà presente alla Conferenza sulla comunicazione per la salute di Milano anche per questo.
Invadenze di fine vita
La legge sul fine vita deve rispondere al dovere sacrosanto di chi amministra la cosa pubblica, di consentire a soggetti che vogliono dare senso al proprio vivere e al proprio morire, di poterlo fare in piena rispondenza alla loro visione del mondo e nella consapevole accettazione di quello che la morte...
Tutta la bioetica, online

Si chiama Ethicsweb ed è il primo centro europeo di documentazione su bioetica e dintorni. Un progetto che vede la collaborazione di 15 partner europei con l’Organizzazione delle nazioni unite per l'educazione, la scienza e la cultura (Unesco). In Italia gode del supporto del settore documentazione dell’Istituto superiore di sanità.