Articoli di scienza

Un’esperienza di incontro tra “le due culture” a Milano prosegue da sette anni con ottimi risultati e attraendo studenti dall’estero. Ma ora rischia di perdersi per mancanza di finanziamenti
Un programma televisivo invoca un trattamento potenzialmente pericoloso e senza prove di efficacia. Le istituzioni cercano di resistere, ma alla fine cedono alle pressioni dell’opinione pubblica. I ricercatori che seguono le regole della sperimentazione confessano tutta la loro preoccupazione. Un’altra storia che fa male alla scienza.
«L’influenza rassicuratrice fornita dalla Grandi Rischi, sedimentandosi nella cultura nella società aquilana, ha influenzato le scelte», ha affermato il pm nella requisitoria
Stefano Ciatto è mancato qualche giorno fa in un incidente stradale. Era un medico radiologo, si occupava prevalentemente di senologia e screening. Janus lo ricorda ripubblicando una sua riflessione sulla medicina difensiva.Chi cerca di protegge la medicina difensiva? Il medico o il paziente? Ecco come la paura del contenzioso legale ha moltiplicato indagini e accertamenti. Anche quelli che secondo la scienza (e la coscienza?) dovrebbero...
La commissione Grandi rischi avrebbe fornito «incomplete, imprecise e contraddittorie informazioni» alla vigilia del terremoto dell’Aquila. La logica della scienza, che al massimo riduce l’incertezza, si scontra con quella del diritto che ha due sole opzioni: innocente o colpevole?
Tra analisi genetiche e nuove tecniche di imaging, le neuroscienze irrompono nei tribunali mentre le acquisizioni della ricerca mettono in crisi i concetti di colpa e innocenza ma sembra che scienza e diritto stiano trovando un modo per convivere.
Da Sherlock Holmes a Grissom, uno dei protagonisti del serial televisivo Csi, la tecnologia scientifica ne ha fatta di strada nelle cittadelle del diritto. Ma possono poliziotti, giudici e avvocati tenere il ritmo degli incessanti cambiamenti della ricerca scientifica
Subscribe to Articoli di scienza