Anche la scuola impara l’integrazione

Autori: 

I bambini ciechi possono e devono leggere, come impone l’imperativo rovesciato di Vietato non sfogliare, la mostra di libri accessibili realizzati per i bambini con disabilità, ma di straordinario interesse per tutto il pubblico dei piccoli lettori, ospitata dall’8 marzo al 4 aprile all’Archivio di Stato di Torino. Area onlus, che a Torino si occupa dei ragazzi disabili e delle loro famiglie, festeggia i suoi 30 anni proponendo il tema dell’accessibilità alla cultura e la responsabilità di garantirne la fruizione superando tutti gli ostacoli e i limiti, compreso quello della disabilità.

Il villaggio dei libri da leggere con i 5 sensi

I libri speciali di Vietato non sfogliare sono stati selezionati e organizzati in 3 sezioni: la prima è dedicata ai libri accessibili o adattati, per permettere la lettura a bambini con specifici problemi, come dislessia, autismo, deficit sensoriali, ma scelti tra quelli che possono essere letti insieme a bambini normodotati, per valorizzare l’integrazione e rendere la lettura un’esperienza condivisibile. La seconda sezione presenta i libri che raccontano l'handicap: sono stati selezionati i più validi dal punto di vista letterario e le storie avvincenti, ma anche i più efficaci nell'offrire una rappresentazione della disabilità schietta e non influenzata da stereotipi buonistici o pietistici. Nell’ultima sezione, storica, il visitatore trova i primi libri scolastici destinati ai bambini sordi o ciechi, scritti solo in braille e illustrati con thermoform tutto bianco. Particolarmente interessanti i libri tattili prodotti dalla case editrice francese Les Doigts Qui Rêvent all'avanguardia nello sviluppo di questi strumenti, con la quale Area collabora.

Le casette, simbolo del sito Di.To., questa volta hanno per tetto i libri in mostra. Dentro le casette ci sono le schede già stampate con le recensioni di tutti i libri in mostra, da portare a casa per poi andare in libreria; i titoli di tutti i volumi esposti e disponibili in commercio sono raccolti in un catalogo a cura di Area.

Mattine alla mostra per gli scolari… 

Le classi elementari accompagnate dalle insegnanti hanno visitato per quasi un mese Vietato non sfogliare. Raccogliamo i commenti delle insegnanti: «È la prima volta che portiamo i bambini a una mostra dove possono anzi devono agire.» E ancora: «La mostra è una scoperta anche per noi insegnanti. I disturbi dell'apprendimento sono una realtà quasi dilagante con cui ci confrontiamo ogni giorno. La scuola non è pronta e le famiglie disorientate e poco aiutate.»

…e il sabato vanno a scuola gli insegnanti

Il mondo della scuola ha un ruolo cruciale nell’integrazione della disabilità, ma vive anche enormi difficoltà. In questo ambito, il libro ha un valore inestimabile come strumento di crescita. Ecco perché Area Onlus ha dedicato due eventi paralleli alla mostra Vietato non Sfogliare. 

Il primo è stato il seminario del 10 marzo Lettori senza frontiere, promosso in collaborazione con la Fondazione Agnelli e ampiamente documentato sul sito Di.To. e sul blog che La Stampa ha riservato alla mostra per tutta la sua durata (leggi E se fosse la scuola a doversi integrare? e Come far leggere anche i bambini sordi e autistici). 

Il secondo è il laboratorio Toccare con mano che si è tenuto nella sede di Area il 24 marzo, in cui gli insegnanti si sono cimentati con la costruzione di un libro tattile. 

Vietato non sfogliare continua 

Dopo il successo di critica e di pubblico nella sua edizione torinese, Vietato non sfogliare si prepara a giocare fuori casa. La mostra infatti è stata richiesta da molte parti d’Italia e le casette dei libri… metteranno le ruote. Per poi tornare tra un anno, al Salone del libro di Torino. 

 

Per saperne di più

Area onlus http://www.areato.org/

Sito Di.To., il sito di informazione ai servizi per la disabilità http://dito.areato.org/home/

Sezione Vietato non Sfogliare http://dito.areato.org/home/?page_id=2116

Casa editrice Les Doigts Qui Rêvent http://www.ldqr.org/

Fondazione Agnelli http://www.fga.it/home.html

 

I disegni Portale archivio, Villaggi da leggere, Storie sul filo e Di.Segno sono di Franco Giolitti

tags

Aggiungi un commento